Consigli per una strategia Black Friday di successo

Il Black Friday è uno dei momenti più attesi dai marketers durante tutto l’anno. Questo evento, infatti, può rappresentare un’occasione di assoluto vantaggio per le aziende, dato che in questo periodo è possibile avere un elevatissimo numero di conversioni. Tuttavia, esso potrebbe rivelarsi anche molto rischioso per gli affari aziendali e per la reputazione dell’intero brand. Ecco perché bisognerebbe prevedere delle strategie ottimali strutturate in modo dettagliato sulla base di fatti e dati concreti che caratterizzano l’azienda.
Ovviamente, ogni impresa ha le sue proprie caratteristiche e, per questo, è necessario elaborare una strategia ad hoc. Tuttavia, ci sono dei consigli che possono essere seguiti in tutte le situazioni (o quasi).

Strategia Black Friday: consigli tecnici

La maggior parte delle azioni che che verranno consigliate non dovrebbero essere effettuate solo in occasione di un singolo evento come quello del Black Friday. L’ideale, infatti, sarebbe eseguirle in modo routinario durante tutto l’anno.

Stiamo parlando di attività di audit del sito, di controllo e ottimizzazione.

In ogni caso, soprattutto in queste occasioni in cui ci aspetta un elevato traffico sul sito, dobbiamo assicurarci che la nostra vetrina digitale sia il più possibile performante e funzionale sotto il punto di vista tecnico. È fondamentale che il sito risponda in modo immediato anche in condizioni di sovraffollamento. Ricordate sempre: un secondo in più nel tempo di caricamento della pagina può equivalere al 20% di vendite perse.

Fare un’audit del sito, quindi, ci aiuterà a verificare che tutte le pagine si aprano correttamente e in modo immediato e ci darà delle indicazioni per correggere eventuali errori.

Elaborazione di una strategia digitale vincente per il Black Friday

Dopo aver apportato eventuali correzioni al nostro sito ed esserci assicurati che funzioni correttamente, dovremmo pensare a come strutturare la nostra strategia per il Black Friday.

Per fare ciò in modo corretto dovremmo avere una panoramica completa dei nostri prodotti per decidere quali di questi scontare, a quale percentuale e su quali effettivamente puntare per aumentare le conversioni.

Ma come capire quali prodotti potrebbero essere la colonna portante della nostra strategia? Innanzitutto potremmo basarci sui dati che abbiamo a disposizione per capire che cosa attira maggiormente l’interesse dei nostri clienti. Dunque, potremmo verificare quali sono stati i prodotti più visualizzati e cliccati o quelli messi più volte nel carrello, ad esempio.

Una volta individuati questi prodotti, si dovrebbe passare all’ottimizzazione delle pagine a loro dedicate.

In questo contesto, potrebbe essere utile rinfrescare i copy delle pagine in termini di SEO. Ad esempio so potrebbero inserire delle parole chiave relative al Black Friday all’interno dei Meta Title o delle Meta Description, in modo da stimolare l’interesse e la curiosità dell’utente che si imbatte nel nostro contenuto su un motore di ricerca.

Consigli per una strategia di comunicazione per il Black Friday

Per quanto riguarda la strategia comunicativa, sarebbe il caso di utilizzare tutti gli strumenti che si hanno a disposizione sia sulle varie piattaforme Google sia sui social media e procedere per step.

In primo luogo sarebbe utile attivare delle campagne di brand awareness almeno qualche settimana prima che inizi la campagna pensata apposta per il Black Friday.

Così si avrebbero diversi vantaggi. Effettivamente potremmo raggiungere quanti più utenti possibili per fagli conoscere il nostro brand e poi potremmo ricavare più dati per orientare al meglio la nostra campagna di conversione per il Black Friday.

Inoltre, questo potrebbe rappresentare un buon modo per capire in un tempo più ravvicinato come si comportano gli utenti sul nostro sito e comprendere attraverso il monitoraggio della loro customer journey quali sono i passaggi che possono essere snelliti per agevolare l’acquisto.

In particolar modo sui social, poi, potrebbe essere utile puntare alla condivisione di recensioni positive. Bisogna ricordare, infatti, che nel periodo del Black Friday la concorrenza sarà spietata e un parere positivo da parte di un acquirente potrebbe essere un elemento decisivo in grado di spingere un potenziale cliente ad acquistare da noi e non da altri.

Come, cosa e dove comunicare?

L’elemento più importante di ogni comunicazione, ma ancora di più di quella ideata per il Black Friday o per eventi di questo tipo, è la trasparenza.

Effettivamente, non ha senso pubblicizzare degli sconti non veritieri: creando false aspettative nei clienti si rischia solo che questi ultimi si facciano una cattiva idea del nostro brand e della nostra azienda.

Oltre a comunicare dettagliatamente tutti gli sconti e i prodotti a cui questi ultimi si applicano sui motori di ricerca e sui social, sarebbe utile sfruttare canali come sms o newsletter.

Con quest’ultima possiamo far sentire un cliente unico e più importante rispetto agli altri. Ad esempio, attraverso la comunicazione via email possiamo prevedere degli ulteriori sconti e agevolazioni solo per gli iscritti. O ancora possiamo pensare a promozioni diverse per vari tipi di utenti in base al loro numero di acquisti o al loro livello di loyalty. Questo potrebbe far sì che il cliente percepisca un senso di assoluta esclusività e si avvicini ancor di più al nostro brand, acquisendo sempre più fiducia nei suoi confronti.

L'INNOVATIVA ED EFFICACE METODOLOGIA DIDATTICA DELLA DIGITAL SCHOOL DI ECAMPUS PREVEDE

INSEGNAMENTI FULL-ONLINE
con materiali sempre disponibili

INSEGNAMENTI VIA WEBINAR
su argomenti specifici (formula weekend)

WORKSHOP IN PRESENZA
esperienze concrete e laboratori pratici (opzionali)

TUTORSHIP
supporto allo studio e alla crescita professionale

TIROCINIO FORMATIVO
in aziende selezionate e convenzionate