Il lavoro del futuro è nel Digital

Che il mondo sia in trasformazione non è un novità, il digitale ha letteralmente stravolto le nostre vite, le nostre abitudini fino ad arrivare al mondo del lavoro. Con una ricerca effettuata da Adecco, il colosso svizzero della ricerca del personale, diamo ulteriormente conferma su quanto già più volte sostenuto: il lavoro del futuro è nel Digital!

I 10 profili evidenziati da Adecco sono quelli che in un futuro prossimo saranno sempre più ricercati dalle aziende e dai datori di lavoro di tutto il mondo.

La ricerca prende in considerazione skills, ambiti di competenza e prospettive d’impiego, trovando risposta in 10 profili.

  1. Broadband Architect;
  2. Category Manager;
  3. Cloud Architect;
  4. Data Scientist;
  5. Energy Manager;
  6. Growth Hacker;
  7. Plant Manager;
  8. Project Manager;
  9. Scrum Master;
  10. UX Designer.

Broadband Architect

Il Broadband Architect è il nuovo “regista” della tv via web: si occupa delle innovazioni interattive della rete e dei contenuti della web tv. Questa figura è estremamente ricercata perché è un mix tra tutto ciò che è il web – bufale, fake news, la rete e le sue logiche – e la televisione.

Per avere una busta paga di 180 mila euro all’anno, è necessario intraprendere un corso di Laurea in Comunicazione, Sistemi Informativi, Informatica applicata alla comunicazione multimediale. Ma lo studio non basta, per diventare un ottimo Broadband Architect , la preparazione deve essere correlata di una personalità capace di pensare oltre gli schemi.

Category Manager

È un esperto di marketing che si occupa del consumatore e dei suoi bisogni, così facendo il category manager riesce a massimizzare le vendite. Un profilo molto richiesto sia in Italia che all’estero e anche ben pagato con un netto di 32.500 euro all’anno.

Cloud Architect

Questa figura ha il compito di creare degli ambienti cloud facilmente utilizzabili per le aziende e imprese. E i datori di lavori sono disposti a pagare questa figura tra i 60 e i 150 mila euro all’anno.

Data Scientist

Sono le figure che mettono ordine tra i flussi di informazione: organizzando e analizzando grandi quantità di dati con l’ausilio di software progettati ad hoc. Lo stipendio varia in base all’esperienza maturata: tra gli 87 e i 140 mila euro all’anno.

Energy Manager

Il compito di questa figura è quello di supportare colui che prende decisioni circa l’utilizzo di energia al fine di ottimizzare i guadagni.

Growth Hacker

È una persona che si occupa di ideare e sviluppare le strategie di crescita dell’azienda. Il miglior growth hacker deve riuscire ad ottenere i massimi risultati anche con un budget ridotto. Lo stipendio medio oscilla tra i 60 e i 170 mila euro all’anno.

Plant Manager

È la figura che presiede e organizza le operazioni dell’azienda, assicurandosi che tutto proceda secondo i piani. Per accedere a questo ruolo è necessaria una laurea in ingegneria gestionale ed economia. Lo stipendio medio è di 90 mila euro.

Project Manager

Si occupa di pianificazione, dell’esecuzione e del controllo dell’intera fase realizzativa del progetto. Le competenze richieste per ricoprire questo ruolo sono diverse e dipendono dal progetto aziendale. Lo stipendio medio si aggira intorno dai 30 ai 50 mila euro.

Scrum Master

Tra il project manager e il talent scout, troviamo lo Scrum master si assicura che l’azienda funzioni, gestendo le comunicazioni e svolgendo il compito di mediatore.

UX Designer

Abbreviato con UX che sta per User Experience, si occupa principalmente di costruire un’esperienza positiva. Lo stipendio medio annuo si aggira dai 23 mila ai 58 mila euro lordi.

L'INNOVATIVA ED EFFICACE METODOLOGIA DIDATTICA DELLA DIGITAL SCHOOL DI ECAMPUS PREVEDE

INSEGNAMENTI FULL-ONLINE
con materiali sempre disponibili

INSEGNAMENTI VIA WEBINAR
su argomenti specifici (formula weekend)

WORKSHOP IN PRESENZA
esperienze concrete e laboratori pratici (opzionali)

TUTORSHIP
supporto allo studio e alla crescita professionale

TIROCINIO FORMATIVO
in aziende selezionate e convenzionate