Perché gli altri non vedono i miei post? Come è cambiata la social media reach nel 2022

Perché i miei follower non vedono i miei post? Perché i miei contenuti ricevono meno like? Probabilmente nell’ultimo periodo molti di voi lo avranno notato e, probabilmente, vi sarete fatti queste domande.

Per prima cosa niente panico! Non vi preoccupate: è una cosa abbastanza comune e normale.

Effettivamente nel 2022 Instagram ha sperimentato un calo progressivo della social media reach con un conseguente calo di copertura per i post della maggior parte degli utenti.

Vediamo insieme, grazie a un report di Social Insider, perché sono diminuite le visualizzazioni su Instagram.

Analisi sulla social media reach del 2022 e previsioni per il 2023

La copertura è uno dei KPI più importanti per un social media manager, lo sappiamo bene. Grazie ad essa è possibile misurare e valutare molti degli obiettivi che questo professionista si è prestabilito.

Riguardo a ciò, Instagram nel 2022 ha registrato un tasso medio di copertura del 13,52%, rispetto a quello di Facebook dell’8,60%. Nonostante ciò, Instagram ha anche registrato il maggiore calo (circa il 29%) della social media reach rispetto a tutti gli altri social (ad esempio, Facebook ha registrato un calo di “solo” il 9%).

Per capire meglio possiamo osservare questo grafico di Social Insider.

A tal proposito, quindi, dopo la domanda “perché gli altri non vedono i miei post?”, sicuramente vi siete anche chiesti: “come posso aumentare la visibilità dei miei post su Instagram?“.

Come per ogni cosa, soprattutto in questo settore, non c’è una formula magica, né tantomeno una soluzione unica e univoca per risolvere un problema come questo.

Tuttavia, un modo che sicuramente può essere d’aiuto potrebbe essere quello di ricontrollare quali fra i post pubblicati fino a un determinato momento hanno performato di più e riproporne alcuni simili sia sotto il punto di vista del format sia dell’argomento.

Post che hanno un forte potenziale sotto il punto di vista dell’interazione potrebbero aiutarti ad arrivare a più persone possibili. Quindi cerca di trattare argomenti molto discussi, in trend, e cerca di convincere le persone a dire la loro sotto il tuo contenuto. Porta i tuoi utenti alla ricondivisione e al dibattito. Vedrai che le cose andranno decisamente meglio.

Previsioni 2023 per l’engagement rate

Come sappiamo, mentre la copertura ci indica quante singole persone hanno visualizzato il nostro contenuto, l’engagement rate ci fa capire quanti di questi hanno interagito con esso.

Anche in questo caso c’è una notevole differenza tra il tasso medio di coinvolgimento su Instagram e su Facebook. Il primo, con il 3,35%, batte ancora una volta il secondo con una percentuale di solo l’1,40%.

Come per il primo caso, per renderci meglio conto della situazione possiamo analizzare il grafico pubblicato da Social Insider:

Per avere maggiore risonanza a livello mediatico, quindi, anche nel 2023 la piattaforma migliore su cui investire, almeno tra le due, continuerà a essere Instagram.

In generale, però, il social che per ora registra maggiori performance sotto il punto di vista del coinvolgimento rimane TikTok, con un tasso medio del 5,96%. Nel 2022, infatti, questo social ha avuto una crescita del 14,26% rispetto all’anno prima sotto questo punto di vista.

Ma insomma: perché poche persone vedono i miei post?

In base ai dati precedentemente analizzati, si potrebbe dire che la colpa di tutto ciò sia proprio di TikTok. Effettivamente, il fatto che molte persone abbiano spostato l’attenzione su quest’ultimo social ha portato a un calo significativo delle metriche sugli altri.

Sicuramente, a tal proposito, si può dire che la reach organica di Facebook sia sul punto di morire e lo stesso vale per il tasso di coinvolgimento.

Instagram, dal canto suo, sicuramente si sta difendendo meglio. I risultati positivi possono essere riconosciuti soprattutto se compariamo questo social ad altri come (oltre Facebook) Twitter.

In ogni caso, i cali nel tasso di copertura e coinvolgimento che ha registrato Instagram negli ultimi anni non possono essere affatto messi da parte.

Ogni business dovrebbe quindi adattarsi a questi cambiamenti e prevedere strategie di social marketing ad hoc per sfruttare al massimo tutte le potenzialità offerte dai diversi social.

In più, bisogna tenere presente che ogni settore ha una risonanza differente su social diversi. Grazie a un altro report di Social Insider puoi verificare qual è effettivamente il social più adatto alla tua attività. Vi lasciamo il link a questo fantastico articolo!

L'INNOVATIVA ED EFFICACE METODOLOGIA DIDATTICA DELLA DIGITAL SCHOOL DI ECAMPUS PREVEDE

INSEGNAMENTI FULL-ONLINE
con materiali sempre disponibili

INSEGNAMENTI VIA WEBINAR
su argomenti specifici (formula weekend)

WORKSHOP IN PRESENZA
esperienze concrete e laboratori pratici (opzionali)

TUTORSHIP
supporto allo studio e alla crescita professionale

TIROCINIO FORMATIVO
in aziende selezionate e convenzionate