Quando lo Storytelling diventa memorabile. Un caso studio

Nel corso di questi decenni sono stati realizzati migliaia di storytelling. Alcuni hanno svolto e raggiunto il loro obiettivo principale: farsi riconoscere ed aumentare i loro profitti.
Ognuno di noi quando pensa a questi racconti, ha ben in mente degli spot o dei frammenti di filmato impressi nella sua mente.
Iniziamo ad analizzare le storie che hanno avuto più successo negli anni:

TWIX: storia di una barretta

A volte un’idea apparentemente semplice, come narrare una storia di separazione trabarrette di cioccolato, può diventare la strategia di partenza per una buona operazione di corporate storytelling.
Ci siamo mai chiesti perchè la confezione twix contenesse 2 barrette invece che una? (come le famose barrette Mars o Snickers). Da questa loro distinzione è nato un vero e proprio storytelling.
Nel nuovo spot di Twix, andando in onda nel 2013, si narra la storia dei fratelli Seamus e Earl, i quali in epoca vittoriana realizzarono una gustosa barretta di cioccolato. Ma la grande rivalità tra i due divise la società in due, TWIX destro e TWIX sinistro.
Le due società producevano il twix in due maniere nettamente “diverse”.
Seamus Twix faceva scorrere il caramello sul cookie bagnato nel cioccolato, mentre
Earl Twix colava il caramello nel cookie ricoperto da un mantello cioccolatoso.
(fonte: ninjamarketing.it)

Lo spot divenne talmente virale che l’azienda Mars venne ritenuta top advertiser durante il Festival di Cannes. La comica rivalità tra i due fratelli è diventata una vera e propria challenge nelle piattaforme social, mettendo a confronto le varie differenze tra le due barrette e simulando sondaggi sul quale sia la barretta preferita tra i
consumatori. Questa strategia di marketing ha reso la storia dei fratelli Twix memorabile e tutt’oggi il loro sito web si basa su queste divertenti dissomiglianze delle due aziende.
La ricostruzione dettagliata dell’ambientazione scenografica, gli effetti, i colpi di scena, gli ironici testi pronunciati con partecipazione dalla voce narrante, i colori patinati, tutti elementi che rendono piacevole e divertente la visione del piccolo filmato: verosimile, quasi realistico ed appassionante.
La storia di Twix ha conquistato tutti i consumatori, a tal punto da incentrare, come detto qualche riga sopra, anche il loro sito web su questa vicenda.
Nel sito di twix la page si apre con la famosa domanda “quale preferisci, Twix destro o Twix sinistro?”, una vera e propria storia memorabile che renderà il Twix sempre unico e riconoscibile!

Di Regina Shehu

studentessa Master Digital Marketing Specialist

L'INNOVATIVA ED EFFICACE METODOLOGIA DIDATTICA DELLA DIGITAL SCHOOL DI ECAMPUS PREVEDE

INSEGNAMENTI FULL-ONLINE
con materiali sempre disponibili

INSEGNAMENTI VIA WEBINAR
su argomenti specifici (formula weekend)

WORKSHOP IN PRESENZA
esperienze concrete e laboratori pratici (opzionali)

TUTORSHIP
supporto allo studio e alla crescita professionale

TIROCINIO FORMATIVO
in aziende selezionate e convenzionate