What’s Next report: i trend di TikTok nel 2023

Le porte del 2023 si sono aperte da poco, ma TikTok è un social che corre veloce e si è portato avanti. Infatti, è già uscita la terza edizione di “What’s Next“, il report annuale che ha lo scopo di aiutare i creator e i merketers a formulare le loro strategie, attraverso delle previsioni su come cambieranno i desideri dei consumatori nel 2023.
In particolare, sono 3 i trend di TikTok su cui ragionare maggiormente nel 2023. Scopriamoli insieme!

Metodologia utilizzata

Il What’s Next Report è un documento fortemente supportato da un’accurata analisi dei dati portata avanti dal Global Marketing Science Team di TikTok e presenta quattro studi nati dall’utilizzo di diverse metodologie. Uno tra loro riguarda esclusivamente gli Stati Uniti. Gli studi a livello globale, invece, riguardano

  • l’influenza che i creators hanno sul comportamento di acquisto degli utenti. Questo punto è stato analizzato sotto un punto di vista quantitativo, con sondaggi online e un approfondimento che riguarda l’esposizione ai vari stimoli;
  • l’ecommerce: per cui è stata usata di nuovo una metodologia quantitativi attraverso sondaggi online;
  • l’intrattenimento degli annunci pubblicitari: punto analizzato con la stessa metodologia esposta al primo punto.

TikTok Trend 2023 numero 1: intrattenimento su misura per stimolare la co-creazione

Sulle altre piattaforme social, i contenuti sono personalizzati in base agli interessi o alle cronologie di navigazione. Diversamente, su TikTok, i contenuti che raggiungono un utente sono quelli che quest’ultimo trova divertenti e di ispirazione. I contenuti che attirano maggiormente l’attenzione, in questo caso, sono quelli che danno un vero valore all’utente e quelli maggiormente di qualità. Non a caso, i video che troviamo di più sulla piattaforma sono quelli che danno consigli davvero utili, quelli con delle narrazioni umoristiche e quelli con audio e ritmo perfettamente sincronizzati al contenuto visivo.

Una combinazione di tutti questi elementi è molto più probabile che stimoli la fiducia dell’utente e che lo spinga a compiere le azioni desiderate.

Il primo trend del 2023, sarà quindi quello di creare dei contenuti in linea con i valori che ricercano le persone, in modo da far compiere azioni determinanti per il proprio business anche fuori dal social.

Come perseguire il primo obiettivo?

Per conquistare l’attenzione e la fiducia degli utenti in questo senso sarà ancora più necessario realizzare video veri e che ispirino fiducia, nonché che inducano al divertimento e alla gioia.

Saranno quindi sempre più apprezzati i video tutorial e gli ormai conosciuti video “POV”.

Questo sarà importante anche per chi vuole vendere il proprio prodotto. A tal proposito, lo slogan dei marketers dovrà essere “show, don’t sell“.

Un altro modo per perseguire i propri obiettivi in base al proprio settore di riferimento è quello di fare video che sfatino falsi miti.

Un hashtag molto in voga su TikTok continuerà a essere, infatti, #expectationvsreality.

Quali formati utilizzare

Se si vogliono stimolare determinate azioni da parte degli utenti attraverso un video, è importante che un marketer o un creator utilizzi in modo strategico tutti i format e le funzionalità che TikTok mette a disposizione.

In particolare, il report What’s Next di TikTok per il 2023 suggerisce di utilizzare

  • audio nativi sincronizzati a sketch;
  • una porzione di testo in sovrapposizione alla clip;
  • effetti voice-over.

Nel report sono anche suggerite alcune app che i creators possono utilizzare per una realizzazione più semplice dei propri tiktok. Tra queste troviamo

  • Video Templates che permette si realizzare in automatico un tiktok attraverso la composizione di foto, video e testo;
  • Smart Video, che con l’utilizzo dell’intelligenza artificiale, taglia e ottimizza i tuoi video più lunghi;
  • Branded Mission: un tool molto utile per i marketers che vogliono lasciarsi ispirare dai creators di TikTok che, a loro volta, possono fornire idee di successo per una campagna adv sulla piattaforma.

TikTok Trend 2023 numero 2: lasciare spazio alla gioia e al proprio benessere

Soprattutto nell’ultimo periodo, una delle tendenze più forti all’interno della nostra società è quella di prendersi cura di sé stessi, sicuramente sotto il punto di vista fisico, ma soprattutto psicologico.

Effettivamente, negli ultimi anni, le persone hanno scoperto il ruolo fondamentale della felicità e del divertimento nelle loro vite, l’importanza di essere loro stessi, senza badare a pregiudizi e lasciandosi alle spalle delle tradizioni e delle visioni tradizionaliste che hanno invaso e che, in alcuni casi, invadono ancora la nostra società e il nostro modo di vivere.

La seconda tendenza di quest’anno su TikTok, sarà quindi quella di seguire dei video che invochino gioia, forza di essere sé stessi e di dare priorità alla propria persona.

Come perseguire questo obiettivo?

Per lasciare spazio a gioia e soddisfare l’esigenza di benessere largamente diffusa in questo momento, la parola chiave su cui concentrarsi è ancora una volta una sola e soltanto: umorismo.

In questo contesto, un contenuto molto apprezzato dalla community di TikTok è senz’altro quello che vede come protagonisti i meme, che possono essere accompagnati da suoni popolari.

Un altro contenuto che continuerà ad essere molto apprezzato è quello che riguarda i video di “lifehack che invitano le persone a ritagliarsi uno spazio per sé stessi e per la cura del corpo o della loro mente.

Video del genere si riferiscono a consigli riguardanti qualsiasi argomento o prodotto: dalla cura della pelle a consigli su come vivere da nomadi digitali.

Un’altra idea potrebbe essere quella di creare contenuti che invoglino a ricompensare gli sforzi di vita quotidiana con una coccola per sé stessi.

Quali formati utilizzare

Gioia, relax e benessere sono quindi stimoli da diffondere assolutamente e da utilizzare all’interno delle proprie strategie.

Per farlo, il report di TikTok dei trend del 2023 ci dà delle idee. In questo contesto possono essere utilizzati

  • video ASMR;
  • demo sui prodotti: una descrizione o un tutorial sui prodotti che i creator dei video usano per rilassarsi o per prendersi cura di sé;
  • effetti e colori che inducano allo svago e al relax.

I tool e le funzionalità che possono essere utilizzate per raggiungere questi obiettivi sono

  • Live TikTok: per mostrare in live delle tecniche di benessere o per dare idee su come prendersi un momento di relax;
  • Effect House: per creare dei contenuti divertenti ingaggianti e interattivi
  • TikTok Creator Marketplace: che permette ai creator di dare uno sguardo ai video realizzati in passato per capire quali tra questi sono stati più performanti. Questo potrebbe essere un buon modo per la creazione di contenuti da sponsorizzare.

TikTok Trend 2023 numero 3: mettere la community al centro

La vera forza di TikTok è proprio la possibilità di connettersi con persone che condividono le stesse esperienze di vita per confrontarsi e supportarsi.

Un modo per elevarsi, in questo senso, potrebbe essere quello di trattare temi di “iper-nicchia” e stimolare persone simili a provare ad agire in modo nuovo e a fare nuove esperienze per vivere a pieno la propria vita.

Come perseguire questo obiettivo?

Per prima cosa, i creator dovrebbero ascoltare le richieste della loro audience. Spesso le persone si rifugiano su TikTok e fanno domande per cercare di avere dei consigli che aiutino a risolvere i loro problemi o a soddisfare le loro curiosità. Rispondere alle domande e ai dubbi della propria community potrebbe essere quindi un buon modo per essere riconosciuti come persone affidabili e adatte.

Allo stesso modo, quest’anno più che mai saranno molto ricercati dei video che stimoli al raggiungimento dei propri sogni e del successo personale.

A tal proposito, effettivamente, degli hashtag molto ricercati nell’ultimo periodo sono proprio #growthmindset e #advice.

Un altro contenuto che sarà molto in voga è quello che riguarda da vicino la vita dei creators: che esprimono il modo in cui questi ultimi fanno qualcosa, ad esempio. Questi contenuti potrebbero essere davvero utili e fondamentali per i marketers.

Quali formati utilizzare

In questo contesto, i creators devono prendere coraggio ed esplorare le nicchie, andare nello specifico, anche utilizzando un linguaggio adeguato e, appunto, compreso probabilmente solo da pochi diretti interessati.

Per farlo, quello che il report consigli è utilizzare:

  • dei teach-people” video che aiutino la propria audience a imparare o chiarire qualcosa di relativo agli argomenti di nicchia trattati;
  • un approccio specifico: con situazioni di vita, consigli e riflessioni dedicate esclusivamente al contesto e al pubblico a cui ci si riferisce;
  • sondaggi e dibattiti: proponendo sondaggi e dibattiti, stimolando la propria community a rispondere liberamente e con creatività. Questo potrebbe essere un ottimo modo anche per prendere spunto per la creazione di contenuti nuovi.

I tool e le funzionalità da utilizzare in questo contesto potrebbero essere

  • hashtag di settore: per cercare di mostrare a una parte di pubblico specifico e in target i propri contenuti fatti apposta per loro;
  • Ads personalizzate con tutte le funzionalità che TikTok offre per far arrivare a più persone possibili in target il contenuto;
  • TTCM Match.

Alcuni dati in favore del report sui trend di TikTok del 2023

  • il 67% degli utenti globali afferma di andare su TikTok per prendersi una pausa durante il giorno o per rilassarsi a fine giornata;
  • il 92% degli utenti sono stati portati a compiere un’azione fuori dalla piattaforma dopo aver visto video ispirazionali su TikTok;
  • il 65% degli italiani su TikTok afferma di fidarsi delle recensioni sulla piattaforma prima di acquistare un prodotto;
  • il 50% delle persone sostiene che TikTok sia in grado di migliorare l’umore e la positività;
  • Il 41% degli italiani dice che il fatto che un video su un prodotto sollevi il morale aumenta la probabilità che lo acquistino;
  • In Italia, più di 2 utenti su 5 sostengono di sentirsi parte di una community grazie al potere comunicativo dei creators.

L'INNOVATIVA ED EFFICACE METODOLOGIA DIDATTICA DELLA DIGITAL SCHOOL DI ECAMPUS PREVEDE

INSEGNAMENTI FULL-ONLINE
con materiali sempre disponibili

INSEGNAMENTI VIA WEBINAR
su argomenti specifici (formula weekend)

WORKSHOP IN PRESENZA
esperienze concrete e laboratori pratici (opzionali)

TUTORSHIP
supporto allo studio e alla crescita professionale

TIROCINIO FORMATIVO
in aziende selezionate e convenzionate