Uno sguardo all’eCommerce

La pandemia globale di Covid, che ha colpito il mondo da marzo 2020, ha cambiato radicalmente le abitudini dei cittadini, che col passare del tempo hanno visto ridursi la loro libertà a causa dei continui decreti, volti a minimizzare il contatto tra le persone.
Senza la possibilità di uscire liberamente dalle proprie abitazioni, se non per comprovate esigenze, anche le aziende si sono dovute adattare ai cambiamenti imposti dal virus, puntando le loro risorse specialmente sui canali online, per far fronte ad un inevitabile calo delle vendite nei negozi fisici.
In questo contesto, molte imprese hanno adottato la soluzione dell’e-commerce, ovvero una piattaforma di vendita di beni e servizi che permette di effettuare transazioni online attraverso l’uso della Rete.
L’avvento di Internet, e quindi della New Economy, ha portato un cambiamento radicale anche nelle logiche di vendita dei prodotti, favorendo gli scambi commerciali da un luogo fisico alla rete. L’E-Commerce rappresenta l’ultimo stadio dell’evoluzione dei canali di vendita.
Una delle prime definizioni viene fornita da Wikipedia, che afferma: L’espressione commercio elettronico (in inglese e-commerce (anche eCommerce) può riferirsi all’insieme delle transazioni per la commercializzazione di beni e servizi tra produttore (offerta) e consumatore (domanda), realizzate tramite Internet.
Un primo spunto fondamentale nell’analisi dell’e-commerce ci viene fornito già da questa definizione, sottolineando come Internet sia ora il mezzo dove avviene l’incontro tra la domanda e l’offerta e non più la presenza fisica.
Un’altra definizione ci viene fornita nella Circolare Ministeriale del 1 giugno 2000 del Ministero dell’Industria, del Commercio e dell’Artigianato, in cui si stabilisce che: l’e-commerce consiste nello svolgimento di attività commerciali e di transazioni per via elettronica e comprende attività diverse quali: la commercializzazione di beni e servizi per via elettronica, la distribuzione on-line di contenuti digitali, l’effettuazione per via elettronica di operazioni finanziarie e di borsa, gli appalti pubblici per via elettronica ed altre procedure di tipo transattivo della pubblica amministrazione. Traendo delle conclusioni dagli enunciati sopra citati, possiamo affermare con certezza che l’e-commerce non è solo un’attività commerciale, rappresenta un modo di porsi del tutto innovativo sul mercato rispettando determinate caratteristiche:
Deve esserci la presenza di un attore che offra prodotti e servizi tramite la rete, generalmente il sistema più diffuso è il sito web: l’azienda utilizzo il sito come vero e proprio catalogo per la presentazione dei prodotti, in cui l’utente può navigare e scegliere la merce più adatta alle sue esigenze.
• Deve esserci chiaramente un attore che desideri acquistare tali prodotti e che abbia le competenze necessarie per farlo, questo perché non tutti i customer si sono ancora abituati all’idea di poter acquistare online.
• La mancanza di un luogo fisico comune dove poter effettuare la transazione.
• La presenza di una transazione commerciale, in forma elettronica, tra due attori.
Per dotarsi di un e-commerce è necessario puntare su alcuni fattori fondamentali che possano ottimizzare l’efficacia e il posizionamento del negozio virtuale all’interno della rete:
La Comunicazione Esterna e il Marketing
Internet è il mezzo usato per la diffusione delle informazioni e per instaurare rapporti commerciali duraturi nel tempo con fornitori, partner commerciali ma soprattutto i clienti.
La rete consente di ottenere vantaggi rilevanti in termini di: velocità di trasmissione, di frequenza di aggiornamento dei dati stessi, quantità di informazioni da veicolare e in ultima istanza, abbattimento dei costi di trasporto.
Distribuzione
La rete è il sistema che permette ai consumatori di visionare in tutta tranquillità, ovunque essi siano, il catalogo dei prodotti forniti dall’azienda, nell’eventualità di effettuare un acquisto e ricevere la merce comodamente a casa, in modo facile, veloce e sicuro.
Processi Interni
L’automazione delle dinamiche interne all’azienda, permesse dall’adozione di Internet, consente di ottimizzare ed integrare i flussi di lavoro in un unico canale, aumentando di conseguenza i benefici in termini di riduzione dei costi ed efficienza del personale.
Customer Care e Customer Satisfaction
Un buon e-commerce deve garantire delle azioni volte alla soddisfazione del compratore in fase di pre e post vendita, in modo tale da rassicurarlo sulla bontà dell’acquisto e di fidelizzarlo per quello successivo.

Si evince che l’e-commerce non è solo una valida alternativa per aumentare il fatturato delle aziende, ma è nuovo modo di pensare e di organizzare le vendite, una nuova concezione di come l’economia moderna si stia evolvendo al fianco della tecnologia, attraverso lo strumento più diffuso, veloce e riconoscibile del pianeta: Internet.

di Fabio Gilardone

Studente Master Digital Marketing Specialist

L'INNOVATIVA ED EFFICACE METODOLOGIA DIDATTICA DELLA DIGITAL SCHOOL DI ECAMPUS PREVEDE

INSEGNAMENTI FULL-ONLINE
con materiali sempre disponibili

INSEGNAMENTI VIA WEBINAR
su argomenti specifici (formula weekend)

WORKSHOP IN PRESENZA
esperienze concrete e laboratori pratici (opzionali)

TUTORSHIP
supporto allo studio e alla crescita professionale

TIROCINIO FORMATIVO
in aziende selezionate e convenzionate